top of page

PRIMA VITTORIA PER IL REAL MEDA CONTRO L’INDEPENDIENTE IVREA


Domenica alle 15:30 le ragazze del Real Meda hanno affrontato l’Independiente Ivrea.

Le Black Panthers gestiscono la partita nei primi minuti creando alcune occasioni. Dopo due minuti, Roma serve Toth sulla corsa, la numero 20 si accentra e crossa in area; Ferrario arriva sul pallone, ma viene ostacolata dall’avversaria e non riesce a tirare in rete. Batti e ribatti tra le due squadre nei primi minuti. L’Independiente Ivrea al 6’ si fa avanti, ma Roma sventa il pericolo mandando in angolo. Dopo un minuto, arriva la risposta dalle brianzole, proprio dalla capitana che percorre il campo palla al piede e tenta il tiro dalla distanza, ma è debole e para Mognol. Il Real Meda gestisce il possesso con un buon fraseggio, le piemontesi cercano di sfruttare le ripartenze, ma le pantere sono attente in fase difensiva. Al 25’ dopo una rete di passaggi, Roventi mette dentro il pallone per Toth, ma viene anticipata dal portiere avversario. Dopo sei minuti l’Independiente Ivrea ci prova con Gennari servita da Gonnet, ma Ripamonti para con sicurezza.

Finisce a reti inviolate il primo tempo tra Independiente Ivrea e Real Meda.


La seconda frazione di gara si apre con le lombarde in attacco alla ricerca del vantaggio. Al 53’ arriva il primo cambio tra le fila dell’Ivrea: esce Gennari ed entra De Margherita. Dopo tre minuti, Ragone serve De Zen che va al tiro, ma Mognol in tuffo para. Al 58’ Ferrario batte un calcio di rigore verso Roma, che prova a crossare ma il pallone rimbalza su un’avversaria. Recupera De Zen e passa nuovamente a Ferrario, che si smarca in area e calcia in porta, ma la palla sbatte un’altra volta su un’avversaria e supera la linea di fondo. Dopo un minuto, Roma manda in verticale Ferrario, lasciata sola, ma il tiro sbatte sul lato della rete. Al 63’ Roventi intercetta un pallone e lo spedisce a Ferrario, che di prima allunga per Toth. La numero 20 raggiunge il fondo dell’area e passa indietro ad Antoniazzi, che con il mancino la mette sul secondo palo, portando il Real Meda in vantaggio. Al 66’ cambio per entrambe le squadre. Per il Real Meda esce De Zen ed entra Moroni. Per l’Independiente Ivrea Sala sostituisce Trabucco. Dopo poco Sterrantino prova dalla distanza, a seguito di un calcio di punizione, ma Ripamonti para in volo e spedisce sulla traversa. Roma serve poi Toth da rimessa laterale, che si smarca in area e tira di potenza, ma il pallone è centrale e respinge Mognol. Al 70’ tra le fila dell’Ivrea Mussano prende il posto di Giulia Dreon. Pieno controllo offensivo da parte delle Black Panthers, arrancano le avversarie. Al 74’ Moroni batte un calcio d’angolo, il pallone attraversa tutta l’area e arriva tra i piedi di Antoniazzi, che crossa per Ferrario. La numero 19 non sbaglia e mette a segno la rete del raddoppio. Dopo tre minuti, arriva la risposta delle avversarie con Ancona e De Margherita che provano a cercare di ridurre il vantaggio, ma Ripamonti dice di no e mantiene la porta inviolata. All’80’ cambio per il Real Meda, Podda entra al posto di Antoniazzi. Dopo due minuti, invece a lasciare il campo è Ferrario, al suo posto entra Campisi. Per l’Independiente Ivrea escono Ancona e Monica Dreon ed entrano Bionaz e Giorgia Boccardo.

La partita si conclude sul punteggio di 0-2 per il Real Meda, che conquista la prima importante vittoria stagionale.


Tabellino:

Independiente Ivrea: Mognol, Sterrantino, Trabucco (66’ Sala), Boccardo L., Dreon G. (70’ Mussano), Faudella, Ambrosi, Dreon M. (82’Boccardo G.), Gennari (53’ De Margherita), Gonnet, Ancona (82’ Bionaz).

Real Meda: Ripamonti, Roma ©, Rovelli, Longo, Roventi, Molteni, Ragone, Antoniazzi (80’ Podda), Ferrario (82’ Campisi),