top of page

Il Real Meda cede al Lumezzane: finisce 2-0 in casa delle bresciane




Nella cornice del centro sportivo Rossanghe a Lumezzane, domenica scorsa si è svolto un incontro tra Lumezzane e Real Meda, valido per la 17° giornata del campionato.


Il fischio d'inizio dà il via alla partita. Al 9' Cattuzzo tenta un potente tiro che sfiora il bersaglio, mentre un minuto dopo, Viscardi cerca di servire un tiro-cross in area di rigore ma senza successo. All'11' Longo è costretta a lasciare il campo a seguito di un infortunio e viene sostituita da Cvetkova. Nonostante l'infortunio, il Real Meda continua a esercitare pressione sull'avversario, con Mariani che sfiora il gol al 24', ma Gilardi effettua una parata decisiva. Il Lumezzane ha un'occasione significativa un minuto dopo, colpendo la traversa. Rispondono le Black Panthers al 27' con Arosio che prova a sfruttare un'opportunità ma temporeggia troppo, consentendo alla difesa avversaria di respingere. Entrambe le squadre continuano a lottare per il controllo del gioco, con il Real Meda che sfiora il gol al 28' con un tiro ancora una volta di di Mariani che termina di poco fuori.

Il primo tempo si conclude sullo 0-0.


Il secondo tempo porta un'intensificazione dell'azione, con il Lumezzane che cerca di prendere il controllo della partita. Al 5' Paris  è sostituita da Licari. Un minuti dopo viene assegnato un rigore al Lumezzane, trasformato con successo da Dalesczyk, portando il punteggio a 1-0. Nonostante il vantaggio, il Real Meda continua a lottare per trovare la rete, con Molteni che sfiora il pareggio al 9' minuto con un tiro da buona posizione, ma finisce alto sopra la traversa. Ragone prova ad insaccare di testa al 15', ma il tiro è facile da parare per Gilardi. Dopo due minuti cambio per il Real Meda, esce Podda ed entra Roventi. Al 22' Molteni lascia il posto ad Indomenico, mentre sei minuti dopo esce Ragone ed entra Kouda. Il Lumezzane raddoppia il vantaggio al 37' con un gran gol di Dalesczyk, aumentando il punteggio a 2-0. Nonostante i tentativi del Real Meda di reagire, con Mariani ed Arosio che provano a centrare il bersaglio in diverse occasioni senza riuscirci, il punteggio rimane invariato fino al termine della partita.

Comentários


bottom of page